Lo strumento ginnico Kettlebell: ecco che cosa sapere

Close-up colorful kettlebells in a row on the wooden floor in a gym. Rows of kettlebells in the gym. Blurred photo.


Tra gli strumenti sportivi più innovativi e in voga negli ultimi anni, troviamo sicuramente il Kettlebell: l’utilizzo di questo attrezzo può apportare al nostro corpo diversi benefici, stimolando diverse reattività sia muscolari, che di resistenza a livello cardiovascolare. In questo articolo, andremo a scoprire più nello specifico che cos’è un Kettlebell, quali sono gli esercizi basic da imparare, e quali sono i benefici che si potranno trarre dallo svolgimento di questo allenamento.



Che cos’è il Kettlebell

Utilizzatissimo in molte palestre, il Kettlebell è uno strumento ginnico che si differenzia dagli altri per essere un vero e proprio peso, costituito da ghisa, che avrà una forma sferica e dotato anche di una maniglia per poter essere sollevato. Esistono diversi formati di Kettlebell, che potranno variare per dimensione e per peso. Storicamente, abbiamo modo di poter dire che già i Greci, durante i giochi delle Olimpiadi, utilizzavano qualcosa che fosse molto simile al nostro Kettlebell moderno, seppur in forma molto più rudimentale rispetto alla forma e alla praticità di questo modello più moderno e funzionale. È proprio grazie al manico, costituito sempre da ghisa, che sarà resa possibile non solo la sua stessa presa, bensì anche il corretto svolgimento dei diversi esercizi dove potrà essere applicato. In linea generale, i modelli di Kettlebell vanno da un peso minimo di 8 chili, fino a un massimo di 54 chili: esistono anche modelli di peso superiore a quest’ultimo, ma risultano essere poco pratici da utilizzare, se non da esperti nel settore.

Perché è importante allenarsi con l’ausilio del Kettlebell

L’obiettivo principale del Kettlebell è sicuramente quello di poter donare, con esercizi mirati, tonicità muscolare e resistenza: come qualsiasi altro esercizio che comprenda l’utilizzo dei pesi, sarà l’ideale per chi vorrà sviluppare i muscoli e migliorne anche la loro reattività, includendo anche un buon utilizzo della resistenza cardiovascolare. Svolgendo questi particolari esercizi, si potrà agire direttamente sulle fibre muscolari, in modo tale da poter rendere i muscoli più grandi, performanti e tonici.

I benefici dell’utilizzo del Kettlebell

Svolgere gli esercizi che prevedono l’utilizzo del Kettlebell potrà apportare diversi benefici al nostro corpo, tra cui:

– aumento della resistenza e della forma dei muscoli;

– diminuzione della massa grassa in rapporto con la massa magra;

– circolazione sanguigna migliorata;

– tendi e legamenti rinforzati;

– miglioramento della respirazione attraverso la crescita dei muscoli inerenti al torace.

L’importanza dello svolgere correttamente gli esercizi con il Kettlebell

Seppur possa essere facilmente reperibile l’acquisto di un Kettlebell, allo stesso modo non sarà così pratico e immediato imparare gli esercizi corretti per poterne usufruire al meglio. Ed è proprio per questa motivazione che, prima di cimentarsi in questa tipologia di esercizi, si dovrà imparare la postura e le corrette regole di utilizzo, oltre che gli esercizi da svolgere. Eseguire esercizi sbagliati, assumendo la postura errata, potrebbe comportare diverse problematiche che si ripercuoteranno a livello fisico: per evitare che ci possano essere danni, è consigliato – soprattutto per i principianti – gli svolgimenti lenti e controllati, tenendo al minimo le ripetizioni degli esercizi: con la giusta esperienza sarete poi tanto pratici da poter aumentare le esecuzioni e potervi allenare comodamente da casa vostra, all’intensità desiderata. Acquistare un Kettlebell è possibile farlo sui siti internet e-commerce di articoli sportivi, oppure i negozi fisici di attrezzature e articoli sportivi: i prezzi possono variare dal peso e dalle dimensioni, generalmente un Kettlebell di media grandezza e qualità ha un costo che si aggira intorno ai 30 euro.