Tavoli allungabili: modelli moderni e prezzi

tavoli allungabili in vendita online


Il modo migliore per arredare una casa piccola è sfruttare nel migliore dei modi lo spazio disponibile.



Il tavolo da cucina, è uno degli oggetti più ingombranti poiché solitamente non si appoggia ad una parete ma lo si mette al centro della stanza, che sia cucina o sala non fa differenza.

Una soluzione c’è, acquistare dei tavoli allungabili permette di aggiungere facilmente dei posti in più se vuoi invitare degli amici a mangiare a casa senza compromettere lo spazio vivibile della stanza.

 

Accortezze da prendere

 

La scoperta di nuovi materiali e la creazione di nuovi design accattivanti hanno portato i tavoli allungabili non più ad essere soltanto una soluzione di ripiego ma un vero e proprio pezzo di arredamento da avere a tutti i costi.

Non solo è un prodotto salva spazio ma anche molto comodo, le persone sedute intorno al tavolo hanno le gambe libere di muoversi senza correre il rischio di imbattersi nei piedi del tavolino e farsi anche del male oltre che non poter stare nella posizione più congeniale.

Per questo motivo quando si sceglie un tavolo è bene considerare tutte le opzioni e scegliere quella più vantaggiosa e più comoda.

Una soluzione è acquistare tavoli allungabili che hanno i piedi posizionati sui quattro angoli.

Ma solo questa come accortezza non può essere sufficiente: un’altra scelta importante è la modalità di apertura del tavolo.

Ci sono svariati modi per allungare il tavolo ma le forme più comuni sono quelle a ribalta e quello con apertura tradizionale che si allunga su un lato.

 

Ottimizza lo spazio con la soluzione migliore

 

Non perdere spazio è molto importante, così come trovare un tavolo allungabile che si leghi con lo stile della casa.

Infatti pezzi di arredamento di questo tipo, devono essere si funzionali, ma anche delle vere e proprie opere d’arte da mostrare con gaiezza ai vostri ospiti.

Il tavolo più comune è quello chiamato vittoriano, ossia si apre al centro e si tira fuori delle assi aggiuntive che aumentano la lunghezza del tavolo.

Di questi modelli se ne fanno di tutti i colori e materiali per essere sicuro di trovare il modello adatto allo stile dell’abitazione.

L’altro modello più diffuso è quello ribaltabile: sono due assi distinti messe insieme da delle cerniere che alla semplice azione di ribaltare creano un tavolo di grandezza doppia rispetto alla sua forma originale.

Inoltre grazie al sistema di scorrimento di cui sono dotati, le gambe del tavolo possono raggiungere la posizione ideale per mantenere tutto in equilibrio, per la massima capacità di sostegno e di sicurezza.

 

Scegli il migliore con il rapporto qualità prezzo

 

Una volta che hai scelto il tipo di modello di tavolo allungabile, puoi procedere con l’acquisto.

A primo impatto puoi pensare che siano tutti uguali, ma non è così.

Alcuni hanno la superficie in vetro, altri sono di legno, altri ancora in lamiera e acciaio, tutti con caratteristiche uniche specifici per il tipo di casa.

Tra i vari modelli, abbi un’occhio di riguardo per i prezzi.

Se non si desiderano tavoli allungabili costruiti con particolari materiali,con una cifra che varia dai 150 ai 300 euro si possono acquistare pezzi di arredamento favolosi.

Se invece si desideri dei tavolini con materiali particolari e costosi, il prezzo lievita terribilmente a seconda delle finiture e da quanto è pregiata la composizione.

 

Fonte: Smart Arredo