Richiedere un Prestito Cambializzato per la Salute della Persona



E’ possibile richiedere un prestito con cambiali per qualcosa che sia inerente alla salute? Si. I prestiti cambializzati sono dei finanziamenti non finalizzati.



Cosa è un prestito non finalizzato?

Un prestito non finalizzato è un finanziamento che non deve necessariamente prevedere l’acquisto di un bene o di un servizio. Una linea di credito di questo genere può essere utilizzata per svariati motivi. La banca che erogherà il denaro non chiederà al cliente alcun tipo di spiegazione in merito. Il cliente quindi non dovrà dare spiegazioni all’istituto di credito e potrà usare tutto il denaro ottenuto come meglio preferisce.

La somma di denaro ottenuta dal prestito cambializzato potrà quindi essere utilizzata come se si trattasse di un prestito auto o di un finanziamento per la salute.

Stiamo trattando questo specifico caso perché un nostro lettore era intenzionato ad acquistare un montascale per disabili per il suo papà e ci ha chiesto se poteva richiedere un finanziamento da rimborsare con le cambiali perché tutte le richieste di prestito personale fatte sino ad ora gli erano state negate perché risulta essere un cattivo pagatore.

Possiamo quindi rassicurare il Signor Antonio che può acquistare il montascale per il proprio genitore utilizzando un prestito cambializzato. Vogliamo però ricordargli che per poterlo richiedere dovrà avere i requisiti richiesti dall’istituto di credito presso il quale vorrà rivolgersi. Nella maggioranza dei casi la banca gli chiederà se egli è titolare di un immobile.

Se la garanzia utilizzata consisterà nell’immobile di cui il Signor Antonio è proprietario, egli dovrà ricordarsi di non commettere nuovamente lo stesso errore commesso in passato. Se egli è stato iscritto nel pubblico registro dei cattivi pagatori è perché ha pagato un finanziamento con diversi giorni di ritardo o perché in passato è stato insolvente nei confronti di un debito che ha lasciato insoluto.

Se la storia dovesse ripetersi, nel caso delle cambiali il discorso sarà molto differente. Il debitore che risulterà insolvente rischierà di perdere i suoi beni immobiliari perché il creditore potrà richiedere all’autorità giudiziaria di pignorarli per venderli e recuperare almeno la quota di denaro che servirà poi a saldare il debito che è stato lasciato aperto.

Se Antonio rispetterà invece i pagamenti come da accordi, pagando tutte le cambiali entro la loro scadenza, non avrà mai nulla da temere e tutte le sue proprietà saranno sempre al sicuro.

Il prestito cambializzato per acquistare prodotti come un montascale o altri prodotti simili inerenti la salute o la disabilità della persona sono consigliati solo se il richiedente non potrà richiedere la cessione del quinto dello stipendio o della pensione. In tal caso sono queste le due forme finanziarie che si consiglia di scegliere in quanto non si metterà mai la propria casa a rischio e non sarà necessario optare per presentare altre garanzie alla banca.