Richiedere un prestito cambializzato per investimenti



Oggi rispondiamo alle email di alcune persone che ci hanno chiesto se è possibile richiedere un prestito con cambiali per investimenti. E’ possibile investire il denaro ottenuto con i prestiti cambializzati?



I prestiti con cambiali sono dei prestiti non finalizzati e quindi il richiedente può farne l’uso che preferisce, compreso l’utilizzo del denaro ottenuto a fini d’investimento.

In cosa si potrebbe investire? Ad oggi chi cerca una buona forma di investimento sceglie il Forex. Attenzione però, si tratta di un mercato dove si possono ottenere dei buoni profitti, talvolta anche buonissimi ma, al tempo stesso, è possibile anche che con un investimento sbagliato si vada a perdere una buona parte del capitale investito.

 

Cos’è il Forex?

Poche persone negli ultimi tempi non hanno sentito parlare del mercato Forex, ma come ogni nuova tendenza, le informazioni sono poche e spesso confuse.

Prima ancora di intraprendere qualsiasi discorso relativo a questo settore d’investimento sarà dunque indispensabile dare una panoramica efficace e chiara di questo mercato, in maniera tale da cancellare dubbi ed incertezze.

Iniziamo dunque spiegando che il termine Forex è la contrazione delle parole Foreign Exchange Market e che negli ultimi anni il mercato Forex, soprattutto grazie alle nuove tecnologie si sta affermando non solamente fra la clientela consueta ma anche in quella che definiremo clientela retail ossia quel numeroso gruppo di piccoli investitori.

Il mercato del Foreign Exchange è dunque un mercato finanziario, per essere più corretti il più grande mercato finanziario del mondo all’interno del quale verranno scambiate valute. Potrete sentire parlare di FX o Spot FX o ancora semplicemente Spot, in tutti i casi si parlerà sempre del mondo Forex.

Tanto per dare un’idea della dimensione delle transazioni diciamo che quotidianamente circolano all’interno del Foreign Exchange circa tre trilioni di dollari. Niente male no? La merce di scambio come avrete compreso, in questo settore sono le valute estere che non verranno mai quotate singolarmente come invece avviene per le azioni, ma saranno sempre presentate in coppie.

Un buon investitore FX infatti sarà capace di speculare sulla variazione del tasso di cambio esistente fra le valute correlate.

Tanto per fare un esempio, una valuta correlata potrà essere euro dollaro; la coppia verrà rappresentata con la sigla EUR/USD che indicherà il tasso di cambio fra euro e dollaro americano.

Le caratteristiche che rendono appetitoso questo mercato sono molteplici, ma la più rappresentativa è la sua continua operatività. Resta aperto infatti 24 ore su 24 e 5 giorni su 7, week-end esclusi.

Un mercato interbancario detto anche OTC, over the counter, che diversamente da ogni altro mercato che siamo abituati a conoscere, non possiede una precisa sede fisica, ma esiste grazie alla connessione virtuale fra le banche di tutto il mondo.

Si potrà dire dunque che la piazza del Forex è costituita dalle banche di tutto il globo che sfruttando i fusi orari, riuscirà a restare aperta tutto il giorno. Il lunedì aprirà con la sessione asiatica e il venerdì chiuderà con quella americana.

Fra le altre caratteristiche che invogliano gli investitori a far parte del mercato Forex sono le commissioni assenti, l’elevata liquidità del mercato Forex e la leva finanziaria o leverage che consentirà di investire grosse quote di denaro pur possedendo capitali ridotti utilizzata come una sorta di efficace moltiplicatore.

Inoltre account demo, piattaforme ed analisi saranno gratuite, tutti strumenti fondamentali per fare il proprio ingresso nel mercato Forex a costo zero.

 

Investire nel Forex con le cambiali conviene?

Il prestito cambializzato per investire nel Forex è consigliato? No, sebbene qualcuno possa sperare di risolvere i propri problemi finanziari investendo nel Forex è possibile che si vada a perdere il capitale investito e che non si riesca poi a pagare le cambiali. La propria situazione finanziaria potrebbe quindi passare da precaria ad un passo dal baratro.