Purificare la casa con gli oli essenziali

purificare la casa con gli oli essenziali


L’aria respirata all’interno degli ambienti domestici e professionali è ricca di microorganismi, batteri, polveri e sostanze volativi che non sono salutari per l’organismo e che inalate possono generare malattie, disturbi fisici e psichici.



Un valido rimedio naturale per purificare gli ambienti è rappresentato dagli oli essenziali. Questi ultimi sono prodotti naturali che vengono estratti dalle piante e possiedono numerose proprietà benefiche che contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria e il benessere delle persone all’interno della casa.

Come purificare l’aria negli ambienti

Purificare gli ambienti non significa renderli profumati ma soprattutto disinfettarli, liberarli da virus, pollini e microrganismi presenti nell’aria e da tutto ciò che incide negativamente sulla salute psichica delle persone. Obiettivi che si possono raggiungere diffondendo nell’atmosfera oli essenziali attraverso diffusori, vaporizzatori, deumidificatori.

Un altro valido modo per rendere l’aria degli ambienti più sana è quella di ricorrere agli oli essenziali per disinfettare e igienizzare i pavimenti, gli arredi e la biancheria. In questi casi basta aggiungere qualche goccia nell’acqua di lavaggio, per eliminare germi e batterie e per diffondere un piacevole aroma all’interno dell’ambiente.

Ad esempio, gli oli essenziali di limone e citronella sono efficaci per eliminare i cattivi odori presenti in bagno e in cucina e tenere lontani gli insetti. L’olio essenziale di tea tree è un ottimo antibatterico, impiegato per preparare un detersivo ecologico per detergere le superficie permette di evitare la formazione di batteri. Ravinsara, cannella, chiodi di garofano e limone sono altri oli essenziali con poteri antibatterici, disinfettanti e antifungini che aiutano a sanificare l’aria e contrastare la propagazione dei virus.

Sul sito www.elisirnaturali.it è possibile trovare maggiori informazioni su come purificare la casa.

 

Purificare la casa per favorire il relax e il buon umore

La salubrità degli ambienti domestici incide anche sulla stato emotivo di una persona, per allontanare pensieri negativi, combattere lo stress, l’insonnia e favorire il rilassamento del corpo e dello spirito, si può purificare la casa con oli essenziali che agiscono sul cervello e stimolano la produzione di ormoni come la serotonina, l’ormone che influenza l’umore e la felicità.

Arancio dolce, mandarino, lavanda e camomilla sono le essenze che diffuse nell’aria e inalate tramite la respirazione sono grado di donare un piacevole profumo all’ambiente e favorire il rilassamento del corpo e il buon umore. In particolare, la lavanda è ideale da usare anche in presenza di bambini oltre a rilasciare un gradevole aroma nell’aria, ha poteri sedativi e calmanti sul sistema nervoso, allevia le tensioni muscolari, il mal di testa e favorisce il sonno. Inoltre, ha proprietà antisettiche, antibatteriche e disinfettanti utili per purificare l’aria e renderla salubre.

Gli oli essenziali di bergamotto, limone, ylang ylang, basilico e cannella molto utilizzati nell’aromaterapia, diffusi in camera da letto o nel soggiorno di una casa hanno effetti positivi sulla psiche della persona, contribuiscono ad allontanare i pensieri negativi, l’ansia, mettere di buon umore e soprattutto affrontare la vita con una maggiore energia. Mentre menta, rosmarino e pompelmo sono ideali per allontanare lo stress, la stanchezza e migliorare la concentrazione.

Purificare gli ambienti da virus e allergeni

In caso di tosse, influenza, raffreddori e allergie per migliorare la respirazione e attenuare i sintomi di tali malanni può essere utile vaporizzare nell’ambiente oli essenziali con proprietà mucolitiche ed espettoranti, che contribuiscono a liberare le vie respiratorie e a espellere il catarro. Eucalipto, ravinsara, timo e pino diffusi nella camera da letto o negli ambienti in cui si soggiorna abitualmente, compresi quelli in cui si lavora rappresentano un rimedio naturale efficace per prevenire e curare le malattie legate all’apparato respiratorio.

Per quanto riguarda le allergie, la lavanda è considerata un antistaminico naturale, che aiuta a calmare le infiammazioni, così come camomilla e cipresso che sono degli ottimi antiallergici che contribuiscono a dare sollievo a naso chiuso e irritazioni delle mucose di naso e gola.