Pneumatici Quattro Stagioni: guida all’acquisto



I pneumatici del proprio veicolo rappresentano una delle principali fonti di sicurezza alla guida, nonché di manutenzione periodica alla quale tutti gli automobilisti devono provvedere ad adempiere. I penumatici su strada sono in grado di assicurare la tenuta alla guida, sancendo una sicurezza sia per i passeggeri e i guidatore a bordo, sia per la sicurezza delle persone e degli altri mezzi circolanti su strada.



Tuttavia, nonostante l’informazione ruotante intorno all’importanza dei pneumatici, sono ancora moltei gi automobilisti che considerano la loro importanza come un effetto secondario. Saper scegliere i pneumatici giusti comporterà anche un maggior risparmio sui consumi, oltre allo stato di usura che potrebbe persino comportare una sanzione da parte delle unità impiegate su strada.

 

Pneumatici: le giuste misure

Anche le misure dei pneumatici si rivelano essere strettamente importanti, sarà quindi fondamentale tenere sempre presente la tipologia di pneumatici riferita alla propria auto, ovvero il codice di misurazione che indicherà la giusta misura da seguire in caso di sostituzioni di una o più gomme del mezzo.

Se il vecchio pneumatico da sostituire non permette di visualizzare le dimensioni della gomma sarà possibile vedere sul libretto di circolazione quali sono le misure consentite per quel determinato veicolo. Se ad esempio sul libretto di circolazione viene indicata esclusivamente la gomma 205 55 r16 ciò significherà che si potrà montare sul veicolo solo un pneumatico che abbia come larghezza 205 millimetri, 55 millimetri di grado di ribassamento ed un raggio da 16 centimetri.

 

Pneumatici estivi e invernali

I pneumatici si differenziano anche a seconda della stagione, del territorio, del clima vigente. In presenza di condizioni climatiche particolarmente fredde e piovose, tipiche del periodo invernale e delle zone più montuose, l’automobilista dovrà prendere in considerazione l’idea di servirsi di pneumatici idonei, ossia invernali per una maggiore resistenza e aderenza su strada.

La differenza tra pneumatici invernali e standard si riscontra soprattutto nella frenata, la quale subirà un maggior slittamento rispetto alle gomme create appositamente per le condizioni climatiche più fredde e piovose. I pneumatici estivi perdono elasticità in presenza di temperature inferiori ai 7 gradi, motivo per il quale sono generalmente sconsigliate in presenza di climi rigidi. Le stesse potranno però essere sostituite nuovamente in vista del ritorno della stagione primaverile, quando piogge e neve saranno ormai un ricordo da potersi lasciare alle spalle.

 

Pneumatici adatti a tutte le stagioni

Gli pneumatici in grado di adattarsi a tutte le stagioni presentano un battistrada ideato appositamente per rispondere alle esigenze di frenata su una strada asciutta, unendo allo stesso tempo le tipiche lamelle presenti sulle gomme invernali (anche se in minor quantità rispetto ai pneumatici specifici per il freddo). Una delle tipologie dei pneumatici per tutte le stagioni è rappresentata dal marchio All Season, con prestazioni comunque inferiori rispetto per affrontare i ciclo stagionale di un intero anno.

Per tale motivo molto spesso vengono sostituite almeno una coppia di gomme, una soluzione pratica in presenza di condizioni climatiche incerte, anche dal punto di vista del risparmio sul costo totale.

 

Pneumatici anti-foratura

Alcuni pneumatici, come il marchio Run Flat, assicurano all’automobilista una tenuta su strada anche in seguito ad una foratura, con la possibilità di continuare a viaggiare fino a giungere presso una struttura autorizzata per i ricambi. Tale funzionalità permette di risparmiare tempo in sostituzioni autonome e nell’impiego del kit di riparazione, un’operazione che risulta spesso complicata soprattutto per i conducenti femminili meno esperti.

Le soluzioni Run Flat si basano su un rinforzo laterale del pneumatico e su un cerchio di appoggio grazie ai quali proseguire il viaggio su strada in sicurezza.