Impianti Dentali a Carico Immediato per Tornare a Sorridere



Avere dei denti perfetti è davvero molto importante, per chi vive nella Capitale ci sono diversi studi dentistici che si occupano di impianti dentali Roma, quindi sarà facile trovare uno studio nei pressi della propria abitazione.



Prendersi cura del proprio sorriso è davvero molto importante innanzitutto per stare bene con se stessi ed a maggior ragione se si pratica un lavoro dove si è spesso a contatto con altre persone: il nostro sorriso è il nostro primo biglietto da visita.

 

Cosa è un Impianto Dentale

Un impianto dentale è una vite in titanio che va a sostituire il dente mancante perchè inserita all’interno dell’osso, nella mandibola. Lo scopo di un impianto dentale è quindi quello di inserire un dente artificiale assieme ai denti già presenti facendo sì che il tutto appaia più naturale possibile.

 

Come funziona un Impianto Dentale a Carico Immediato

Un impianto a carico immediato è un impianto dentale che utilizza una particolare tecnica per impiantare uno o più denti fissi al paziente.

Al paziente verrà quindi posizionata una vite in titanio nella mandibola e questa verrà impiantata in maniera fissa. Sarà invece una protesi provvisoria, ma comunque fissa, la parte visibile, cioè il dente finto. Bisognerà attendere poi che la zona in cui si è intervenuti guarisca completamente, la guarigione dei tessuti è fondamentale prima di poter procedere con il posizionamento della protesi fissa, che resterà definitivamente sul paziente.

Con il carico immediato quindi si potrà avere un impianto dentale sin da subito, non si correrà il rischio di restare senza denti sino alla raggiunta guarigione, la protesi provvisoria permetterà al paziente di sfoggiare il proprio sorriso sin da subito.

Quanto tempo vanno tenuti i denti provvisori? La dentatura provvisoria va tenuta il tempo necessario affinché tutti i tessuti compiano il regolare processo di guarigione. Le tempistiche variano a seconda del soggetto e molto spesso dipendono anche dalla sua età. In linea generale possiamo comunque affermare che al massimo la dentatura provvisoria verrà sostituita con quella definitiva entro tre mesi.

Gli impianti dentali a carico immediato possono essere eseguiti su un singolo impianto (cioè su un singolo dente), su impianti multipli (cioè su più denti vicini tra loro) e sull’intera arcata dentale. Con i giusti procedimenti sarà quindi possibile agire sia su un singolo dente che su più denti o addirittura su tutta l’arcata dentale.

Tra il periodo che trascorre tra l’impianto provvisorio e l’impianto dentale fisso è necessario che il paziente pulisca adeguatamente la protesi provvisoria con spazzolino e dentifricio e dovrà mantenere un’attenzione particolare nei confronti della propria igiene orale.