I migliori prodotti per tabaccherie



Chi è intenzionato ad aprire e a gestire una tabaccheria non può fare a meno di conoscere in modo approfondito il catalogo di prodotti per tabaccherie che dovranno essere messi in vendita e a disposizione della clientela: a cominciare, ovviamente, dagli articoli per fumatori, che fanno parte di un assortimento molto ampio di proposte. Si va, infatti, dalle sigarette ai filtri, passando per gli accendigas e i vari modelli di accendini, senza dimenticare le cartine, i tubi e i diversi accessori, non ultimi i narghilè.



Ma in vendita in una tabaccheria si possono trovare anche dei biglietti di auguri, degli articoli da regalo, dei giocattoli, delle batterie e degli articoli da cancelleria, con una grande varietà di articoli per l’ufficio, per la scuola e per la scrittura: si tratta di evidenziatori, di penne bic, di trattopen, di bigliettini adesivi, di pennarelli, di cancellini e di numerosi altri prodotti.

Oltre che occuparsi dei prodotti per tabaccherie, però, è bene essere consapevoli di tutte le norme da rispettare secondo quanto previsto dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Nei Comuni con meno di 10mila abitanti, per esempio, deve essere rispettato il rapporto di 1 a 1500 tra il numero di rivendite di tabacchi e il numero di abitanti. Questo vuol dire, per esempio, che in un paese con 4mila abitanti ci possono essere al massimo un paio di tabaccherie. Ci sono delle eccezioni, comunque, se una nuova tabaccheria apre a più di 600 metri di distanza da tutte le altre già esistenti. Occorre prendere in considerazione, poi, la produttività, per il calcolo della quale ci si affida a criteri che una volta ogni due anni vengono aggiornati: l’aggio, vale a dire il ricavo netto destinato al rivenditore di tabacchi, è il parametro che va valutato per concedere o meno una nuova apertura.

Scopri ora dove trovare i migliori prodotti per tabaccherie.