Dieta Mediterranea per Perdere Peso



La dieta mediterranea, regime alimentare molto sano, equilibrato e versatile, in grado di comprendere tutti i tipi di alimenti, è un valido rimedio per perdere i chili di troppo.



Un esempio di dieta mediterranea ideata allo scopo di perdere peso consiste nel consumo di carni bianche, frutta, verdura, cereali integrali, evitando i cibi grassi, le bevande alcoliche e i piatti elaborati. Tale dieta va abbinata ad un consumo giornaliero d’acqua di 1,5 litri ed una regolare attività fisica.

 

Tutti i vantaggi della dieta mediterranea

I benefici ed i vantaggi apportati dalla dieta mediterranea sono molteplici, per via dei suoi alimenti ricchi di minerali, vitamine, antiossidanti e proteine che contrastano le malattie cardiovascolari e l’invecchiamento cellulare. In sintesi, seguire questa dieta tipica dei paesi del bacino del Mediterraneo, aiuta a ridurre il colesterolo cattivo, contrastare i danni degli agenti cancerogeni, protegge dal rischio di sviluppare dei tumori, combatte la pressione alta, eliminare le tossine, combatte la depressione, la sindrome metabolica, previene la sindrome di Parkinson, l’Alzheimer e l’obesità.

La dieta mediterranea, inserita nell’elenco del patrimonio culturale immateriale dell’umanità nel 2010, secondo un recente studio eseguito da BCFN, essa ha pure il grande vantaggio di essere ecosostenibile. Pare che chi segue una dieta mediterranea a immetta nell’atmosfera circa 2,1 kg di CO2 invece dei 6,5 kg di che segue ad esempio la dieta nordamericana.

 

I cibi della dieta mediterranea

I cibi su cui si basa la dieta mediterranea sono:

  • Verdura cruda e cotta, soprattutto a foglia verde, principale fonte di fibre, energia, vitamine ed antiossidanti
  • Cereali integrali, ricchi di carboidrati fibre, vitamine, minerali e agenti antinfiammatori che a differenza di quelli raffinati sono ipocalorici
  • Legumi, ricchi di fibre, carboidrati, proteine, e vitamina B e vitamina C
  • Pesce azzurro come le acciughe e il salmone, ricco di proteine, omega 3, vitamina A e vitamina D, oltre a calcio, fosforo e sali minerali
  • Uova, alimento ricco di proteine, vitamine essenziali e minerali
  • Carne bianca come pollo o tacchino, perché contiene proteine, minerali e vitamine e ferro
  • Carboidrati a basso indice glicemico come per esempio il riso, le noci e lo yogurt
  • Frutta, da consumare sia fresca che secca, possibilmente lontano dai pasti
  • Olio d’oliva, circa uno o due cucchiai al giorno
  • Vino rosso, circa 2-3 bicchieri al giorno, fonte preziosa di antiossidanti e antinfiammatori
  • Dolci, soprattutto nei giorni di festa e non a conclusione del pasto.