Come Brexit e Donald Trump influiscono sulla Sterlina



La sterlina britannica, chiamata in inglese come pound sterling, è la valuta che viene usata in tutto il Regno Unito.



Conoscere quanti euro vale una sterlina è un’informazioni utilissima non solo per chi deve effettuare un viaggio all’estero, recandosi in Gran Bretagna, ma soprattutto per chi con il Regno Unito ci commercia, facendo import ed export di prodotti, e ci investe facendo operazioni di Forex, cioè di acquisto e vendita di valuta straniera.

Ad oggi, nel momento in cui scriviamo, una Sterlina Inglese vale 1,164€ e questo significa che il potere d’acquisto della moneta inglese è superiore a quello degli Euro.

 

La Brexit e Donald Trump: come si influenza il valore di una valuta

Per chi fa trading con il Forex ed ha deciso di investire in questi giorni nella sterlina si presenta un momento storico molto difficile da seguire perchè il susseguirsi di importanti avvenimenti come la Brexit, cioè l’uscita della Gran Bretagna dalla Comunità Europea, e l’elezione del nuovo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, stanno portando la sterlina ad un continuo sali scendi rispetto all’euro ed al dollaro.

Il giorno in cui è stato eletto Donald Trump come presidente, come è stato segnalato sul sito sterlina.net, il dollaro ha perso una parte del suo potere d’acquisto che è stato invece guadagnato dalla sterlina che nella sola notte delle elezioni, seguite in tutto il mondo per ovvi motivi, ha avuto un buon rialzo del 2%.

Secondo alcuni trader esperti, la forza della sterlina sta nel fatto che il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America ha evidenziato che molto presto vi saranno degli accordi tra gli USA ed il Regno Unito. Questo accordo, qualora dovrebbe realmente verificarsi, comporterà una maggiore fiducia nei mercati inglesi e dovrebbe pertanto comportare un’ulteriore aumento del valore della sterlina nei confronti dell’euro.

Alcuni trader hanno addirittura affermato che, qualora le politiche radicali di Donald Trump dovessero realmente essere realizzate, si potrebbe assistere ad uno sprofondamento del dollaro e ad un conseguente innalzamento dei prezzi dell’oro e della sterlina che, al momento, resta ancora una delle valute più forti sul mercato.

Dopo la Brexit la sterlina ha subito un notevole calo di potere d’acquisto. Alcuni analisti affermano che il periodo difficile potrebbe ancora non essere terminato ed infatti è quello che sta avvenendo in queste ultime ore. Diversi analisti hanno infatti affermato che la Brexit potrebbe essere una punizione per il cambio euro sterlina che potrebbe durare più di quanto si pensi.