5 Accessori indispensabili per la fotocamera

accessori per fotocamere


Quando un fotografo si sposta deve sempre portare con sé tutti gli strumenti che potranno servirgli. A chi non è successo, d’altronde, di trovarsi di fronte a uno splendido tramonto e pentirsi di non avere con sé i filtri giusti per scattare una fotografia? Oppure, di incappare in un diluvio improvviso senza avere qualcosa con cui proteggere la propria attrezzatura fotografica? Gli imprevisti a cui può andare incontro chi fa il fotografo di professione o chi, semplicemente, ama fare fotografie, sono davvero tanti. Per questo motivo, è essenziale conoscere almeno i cinque accessori indispensabili da portarsi dietro quando ci si sposta, così da mettersi al sicuro da qualsiasi imprevisto e poter affrontare ogni genere di situazione.



I filtri fotografici

Il lavoro o la passione per la fotografia porta spesso le persone a spostarsi frequentemente e, per questo motivo, è importante munirsi di tutti quegli accessori che potrebbero essere utili in ogni situazione. I filtri, per esempio, non possono mancare nello zaino di un fotografo, perché sono indispensabili per fotografare gli esterni, come un tramonto o un cielo particolarmente stellato e luminoso. In particolare, sono molto importanti i filtri polarizzatori e quelli a densità neutra (ND). Nel primo caso, siamo di fronte a strumenti che aiutano ad eliminare i riflessi di luce, aumentando il contrasto e la saturazione dei colori. I filtri a densità neutra, invece, sono indispensabili per abbassare l’esposizione della scena, soprattutto quando si tratta di esposizioni lunghe. I filtri ND graduati, infine, sono utili per diminuire l’esposizione di una precisa parte dalla fotografia e possono trasformare in un’opera d’arte una qualsiasi foto di un tramonto.

La protezione antipioggia

Le protezioni antipioggia sono degli accessori indispensabili per tutti quei fotografi che amano lavorare all’aperto o in mezzo alla natura, dove il meteo potrebbe riservare spiacevoli sorprese, condizionando i risultati del proprio lavoro. Sono accessori, tra l’altro, abbastanza economici e servono a proteggere la propria strumentazione, a partire proprio dalla macchina fotografia, dalle intemperie, sia in caso di temporali che di giornate particolarmente calde. Inoltre, per chi ama scattare fotografie in situazioni estreme, sono addirittura irrinunciabili, dei veri alleati insostituibili.

Il treppiedi

Nonostante sia abbastanza ingombrante, il treppiedi è un altro accessorio importante per chi ama la fotografia, perché senza l’aiuto di questo attrezzo, molte operazioni sarebbero impossibili. Il treppiedi, infatti, non è solo una comodità, ma un accessorio che permette, per esempio, di scattare fotografie in condizioni di scarsa luce, oppure di calibrare perfettamente le inquadrature. Ormai, in commercio ne esistono diverse varianti, di dimensioni differenti e adatti anche a chi vuole spostarsi senza portarsi dietro un peso eccessivo.

Il kit per la pulizia

Per scattare belle fotografie, è necessario che ogni strumento venga tenuto ben pulito, a partire proprio dalla macchina fotografica. Per questo motivo, bisogna sempre portare con sé un kit per la pulizia, in modo tale da utilizzarlo quando si rende necessario pulire l’obiettivo o le lenti. Onde evitare, quindi, di andare a intervenire in un secondo momento per eliminare dalle foto i difetti causati dalla presenza di polvere o di gocce di pioggia sull’obiettivo, è consigliabile acquistare un set per la pulizia da portare con sé ovunque si vada, in particolare quando si vogliono scattare fotografie in luoghi dove c’è una maggiore possibilità di esporre la macchina fotografica agli eventi esterni (polvere, sabbia, pioggia ecc.).

I controller remoti

Oggi, grazie agli straordinari progressi della tecnologia registrati nel settore, è perfino possibile scattare fotografie senza tenere la macchina tra le mani o sul treppiedi. Esistono, infatti, i cosiddetti controller remoti, che permettono di lavorare a distanza o di scattare foto da posizioni impossibili. Esistono sia sottoforma di piccoli telecomandi che come software o app e grazie a loro si possono effettuare scatti unici e spettacolari, anche da angolazioni difficili da inquadrare. È sufficiente piazzare la fotocamera, che deve essere dotata di Wi-Fi e poi controllarla anche tramite PC o smartphone.